Bce: sì alla distribuzione dividendi ma con parsimonia

  • La Bce ha aperto, dopo la sospensione degli ultimi mesi, alla ripresa della distribuzione dei dividendi da parte degli istituti bancari europei ma raccomandando massima prudenza
  • Secondo Nicolò Nunziata, strategist di Marzotto Sim, le banche europee sotto il profilo della leva finanziaria e dei requisiti patrimoniali hanno fatto marcati passi avanti negli ultimi dieci anni
  • Tassi bassi, fiducia degli investitori, rotazione di portafoglio e ripresa della distribuzione dei dividendi sono i quattro fattori che assicurano, salvi imprevisti, un corso al rialzo dei titoli bancari per l’anno prossimo

2020_12_17_We Wealth_bce