Nelle ultime settimane l’esito del referendum del 2 ottobre in Catalogna sta alimentando significativamente la volatilità sui mercati europei. Due giorni fa il presidente catalano Puigdemont ha dichiarato al parlamento regionale che con il voto del 2 ottobre la Catalogna si è guadagnata il diritto di diventare una Repubblica indipendente. Al contempo, però, il presidente ha “sospeso” gli effetti della dichiarazione d’indipendenza con l’auspicio di avviare nelle prossime settimane delle trattative con il governo centrale spagnolo.

(10 12 2017) – Update Catalonia