Durante l’ultimo mese i mercati finanziari sono stati protagonisti di bruschi movimenti che inducono a fare delle riflessioni. La dinamica più evidente è stata la correzione dei mercati azionari che hanno riportato lo SPX sul supporto in area 2600 ed in media gli indici europei sui relativi supporti ponendoli tutti in territorio negativo da inizio anno ad esclusione di Italia e Portogallo.

(04 06 2018) – Equity e Governativi