Nei titoli governativi inflation Linked le cedole e il rimborso finale sono ricalcolati ovvero moltiplicati per il coefficiente inflattivo. Il coefficiente inflattivo è un fattore, fornito in questo caso dal MEF, frutto del rapporto tra l’indice dei prezzi al consumo al momento dell’emissione e al momento del rimborso. Il coefficiente viene ricalcolato su base giornaliera lungo tutto il periodo di vita del bond per garantire ai compratori e ai venditori sul mercato secondario di vedere rivalutata la posizione. Pertanto l’inflazione funge come un valore incrementale che si concretizza alla vendita o alla scadenza del titolo con la rivalutazione del controvalore in linea con l’inflazione.

(10 12 17) – Indicizzazione BTP Italia